IPOTESI PROGETTUALE N. 3

 

D.S.A.:

PREVENZIONE dei DISTURBI dell’APPRENDIMENTO

nella SCUOLA PRIMARIA

 

PREMESSA:

La dislessia è un Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA). E’ un fenomeno ancora poco conosciuto e riguarda almeno il 5% della popolazione scolastica. Si rileva in bambini con intelligenza nella norma, spesso in soggetti con capacità intellettive superiori alla media. Si manifesta in assenza di problemi neuro-sensoriali e a prescindere dall’ambiente socio-culturale di appartenenza.


È presente sin dalla nascita, ma si evidenzia solo all’inizio del percorso scolastico, dopo i primi due anni della scuola primaria, quando di solito le abilità di lettura e scrittura sono acquisite. Persistono difficoltà oggettive nella lettura, nella scrittura e nel calcolo, più o meno intense e circoscritte: dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia.

 

Spesso si verifica il rischio di giudicare erroneamente il bambino dislessico come “pigro”, “distratto”, “svogliato” o “incapace”, a causa del suo comportamento di evitamento delle situazioni di disagio, quando gli si richiede di decodificare un testo da scrivere o da leggere e, per reazione, il bambino assume atteggiamenti rinunciatari o di sfida, dovuti ad una forma di ansia da prestazione e ad una scarsa autostima.

 

I bambini dislessici possono avere anche altre difficoltà:

  • Disturbi nell’organizzazione dello spazio
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi nella coordinazione motoria
  • Disturbi nell’esecuzione di procedure
  • Disturbi nella memoria di lavoro
  • Disturbi dell’attenzione e iperattività
  • Disturbi del comportamento.

 

Il progetto di F&M onlus prevede una serie di interventi da attuarsi nel primo ciclo della scuola primaria, per la prevenzione dei disturbi specifici dell’apprendimento di tipo dislessico, disgrafico, disortografico, o di discalculia.

 

OBIETTIVI della FORMAZIONE:

  • Formazione degli insegnanti
  • rilevazione dei segnali di difficoltà di apprendimento di lettura e scrittura
  • Prevenzione della strutturazione delle difficoltà attraverso un intervento nella scuola
  • Orientamento della eventuale domanda di consulenza diagnostica.

 

PROGRAMMA del CORSO:

Il corso sarà realizzato in forma seminariale e così articolato:

  1. Difficoltà di apprendimento della letto-scrittura
  2. Tempestivo riconoscimento dei segnali di disagio
  3. Attivazione degli interventi nella scuola
  4. La consulenza diagnostica
  5. La valutazione sul seminario formativo.

 

DESTINATARI:

Insegnanti delle Scuole dell’infanzia.

 

Centro consulenze

L’Associazione “Famiglia e Minori – o.n.l.u.s.” ha come obiettivi principali

l’interessamento verso le problematiche riguardanti la società, la scuola,

la giustizia, la sanità, la famiglia, i minori, sotto il duplice aspetto giuridico

e psicologico.

Famiglia e Minori Onlus

Via Romeo Rodriguez Pereira 118 - Roma - 00136

 Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. – Tel: +39.06.354.044.96 – Fax: +39.06.354.098.33

Cod.Fiscale: 97061810582

Powered by This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - www.moscatelliweb.it